Saremar, gioie e dolori: come accade spesso in tutte le  imprese, specialmente nella fase di start up, si  moltiplicano i problemi legati alle prenotazioni on line dei biglietti, a prezzi low cost della flotta sarda, per i collegamenti con il continente. 
“Stasera sarà presente il governatore della  Regione Sardegna, Ugo Cappellacci, per il varo della nave Scintu che effettuerà la rotta Civitavecchia-Golfo Aranci per la Saremar, partendo alle ore 23 per il suo viaggio inaugurale.
Tuttavia aumenta il numero di potenziali clienti insoddisfatti soprattutto per i problemi dei pagamenti con carta di credito, che spesso, per disguidi dei  sistemi telematici di pagamento, il  trasferimento dei soldi non va a buon fine, e il cliente che stava tranquillamente in attesa dell’arrivo dei biglietti virtuali, vede arrivare l’avviso che la Saremar non ha ricevuto il pagamento. Il risultato niente biglietti, e niente più  posti a disposizione.
Si registrano lamentele anche per il ritardo dell’invio dei biglietti virtuali della Saremar.
Ma tra tanti clienti soddisfatti è inevitabile che ce ne siano anche di insoddisfatti.

8 Comments

  1. 21 Luglio 2011 at 22:55

    Beh,la regione sardegna ha fatto il giusto…come diceva”anonimo”la sardegna aveva necessità di alzare il turismo e allora ha creato questa compagnia con i costi ridotti…ci sta tutto..certo che se la nave parte alle 23 e tu prenoti alle 22.59 sei coglione te che prenoti all'ultimo e allora il biglietto non arriva perchè ci vuole tempo…comunque secondo me la necessità va prima ai sardi e poi a tutti i turisti delle altre regioni…

  2. Anonymous
    27 Giugno 2011 at 01:00

    pagati i biglietti sul sito …arrivati sulla e-mail nessun problema,risparmio del 30-40%rispetto agli altri operatori ,vediamo come va il viaggio da vado…per adesso soddisfatissimo e in ….alla lobby…..!!!!BUONE VACANZE

  3. Anonymous
    21 Giugno 2011 at 09:38

    Mi state facendo venire un grosso dubbio, sia leggendo voi che sentendo altri che hanno fatto la prenotazione, a me e' arrivata una e-mail successivamente alla prenotazione on-line con in allegato 2 fogli con l'indicazione delle date del costo delle persone e della rotta scelta …… sono quelli i biglietti vero ??

  4. Anonymous
    18 Giugno 2011 at 21:23

    E' veramente indecente!!!!!!!!!!!Anche noi abbiamo fatto e pagato i biglietti da Vado-Porto Torres………ma nulla!! i biglietti non sono arrivati, si continua a telefonare alla ricerca di informazioni (spendendo tra l'altro una CIFRA)senza alcun risultato,l'addebito sul conto corrente è stato fatto immediatamente ……… ma
    a 'sto punto ci chiediamo è questa la serietà della SAREMAR??????????????

  5. Anonymous
    17 Giugno 2011 at 08:48

    scusate l'intrusione…ma x me è una truffa!!!! Io ho prenotato e PAGATO RIPETO PAGATO i biglietti da DUE SETTIMANE..continuo a mandare email,a telefonare al call center,che x altro SI PAGA e nessuno si fa sentire!!!!!!!!!!!!!!QUINDI KE DOVREI Fare?????????? denunciarli mi sembra il minimo!!!!!!!!!!!!

  6. 16 Giugno 2011 at 10:59

    come avrebbe potutofare per aprirle solo ai sardi, sulla fiducia (“clicca qui se sei sardo”) ?

    Oltretutto se l'operazione serve per aiutare l'industria del turismo sarda sarebbe stato assurdo escludere (ammesso che fosse possibile) i non sardi.

    INoltre se l'operazione fosse fatta per i sardi non si capisce perche' dopo il 15 settembre non si possa piu' prenotare.

  7. Anonymous
    16 Giugno 2011 at 10:57

    La domanda, dal mio punto di vista,è fuori luogo, la necessità era ed è quella di risollevare il turismo (affossato dai notevoli aumenti di prezzo). Anche i sardi avranno vantaggi (si tenga conto anche del fatto che la tratta Vado Ligure – Porto Torres prevede anche le riduzioni per residenti e nativi), ma non solo loro.
    Difficoltà di trovare posto? Le stesse che su tutte le altre navi.
    Poi se si pretendeva una nave riservata ai soli sardi, per carità, nulla da dire, ma credo che gi operatori del turismo non avrebbero apprezzato molto la scelta.
    Ritengo che quest'anno si tratti di un esperimento, se le prenotazioni dovessero produrre (come già sembra) un riscontro positivo immagino che il prossimo anno si potrà noleggiare imbarcazioni più capienti e magari più indicate al tipo di tratta.
    Lamentarsi è sempre facile, accontentare tutti impossibile.
    Io ho prenotato con Saremar, ho trovato subito i posti che mi interessavano e ho speso meno della metà del prezzo che avrei pagato all'operatore meno costoso.
    Migliorie sono sempre possibili, nessuno è perfetto, ma smettiamo di lamentarci sempre!
    Jupke

  8. Anonymous
    15 Giugno 2011 at 20:34

    visto che nessuno ha il coraggio di fare questa domanda, la faccio io.Cappellacci e Solinas, avevano un'idea di quanti sardi lavorano nel così detto continente, quando anno promesso di aiutare noi che lavoriamo fuori dalla Sardegna?sembrerebbe di no in considerazione del fatto, che le prenotazioni sono aperte a tutti e non solo a noi sardi, siamo in molti a non essere contenti perchè rimasti a terra e in balia delle altre compagnie.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

The Author

Admin Videonavi

Admin Videonavi

Sono nato nel 1988 nella provincia di Torino. Appassionato di navi fin dai primi anni di vita, dal 2009 ho deciso di condividere con il popolo del web il mio interesse, costruendo giorno dopo giorno un sito che possa essere utile a chi decide di navigare, per vacanza, per lavoro o per passione. Mi sono occupato per molti anni della creazione di contenuti multimediali (video, web e grafica). Oggi lavoro nel turismo.