3216039918_9b1484bd91

Sembra impossibile ma, mentre ai turisti quest’anno Gnv ha dedicato la Cartour Beta, una nave Ro-Pax come quelle che Saremar ha affittato (belle navi, non ci sono dubbi, ma non minimamente paragonabili alle Gnv), l’Excelsior continua i suoi viaggi tra Lampedusa il continente.

Come se non bastasse, nei giorni scorsi è arrivata nel porto di Taranto intorno alle 10,30 con oltre un’ora di ritardo dovuto alle condizioni del mare. Nonostante l’ingresso nel porto fosse assistito da due rimorchiatori, il traghetto ha strisciato la banchina provocando danni alla fiancata.

5 Comments

  1. 27 Giugno 2011 at 15:18

    Oltre al denaro che le Compagnie possono guadagnare per il trasporto degli immigrati, ci sarà anche quello per “rifare” gli interni delle navi..
    Vi ripropongo un vecchio post: http://www.videonavi.net/2011/04/lexcelsior-fatta-pezzi-tv-gettate-in.html

  2. MATTEO
    27 Giugno 2011 at 13:58

    vedi gianluca, come te la pensano in molti… questa è stata la ripicca di gnv alla sardegna (inteso come regione) e ai sardi…
    Senza essere offensivo, però a quanto pare si guadagna molto di più con gli immigrati e si preferisce trattare da “profughi” chi spende 1300 euro per una P.Torres – Ge. Resta il fatto che, prima o poi i profughi finiranno, e i turisti e i sardi…. beh… loro non dimenticheranno.

    W, LA SOLITA, ITALIA

  3. Gianluca
    27 Giugno 2011 at 10:56

    non si vergogna GNV????….cioè mettono navi RO-PAX come la cartour beta su una linea importantissima e gettonata (…………) come la Genova – Porto Torres………….e regalano agli immigrati traversate confortevoli sulla Excelsior!!!!!!
    GIURO che non viaggerò MAI PIU' con GNV….e sono stato un assiduo cliente!!!!!

  4. 27 Giugno 2011 at 09:33

    Già, quest'anno è particolarmente segnato da questo tipo di “problemi”. Bisogna anche dire che, nel caso dell'Excelsior, il suo equipaggio è messe a dura prova psicologicamente per questi ripetuti viaggi di trasferimento immigrati!

  5. 27 Giugno 2011 at 08:55

    oramai è una moda strisciare,urtare,portare via il molo, insomma il 2011 è l'anno degl'incidenti delle navi, distrazioni? troppa sicurezza? manovre errate?chissa!

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

The Author

Federico Manera

Federico Manera

Sono nato nel 1988 nella provincia di Torino. Appassionato di navi fin dai primi anni di vita, dal 2009 ho deciso di condividere con il popolo del web il mio interesse, costruendo giorno dopo giorno un sito che possa essere utile a chi decide di navigare, per vacanza, per lavoro o per passione. Mi sono occupato per molti anni della creazione di contenuti multimediali (video, web e grafica). Oggi lavoro nel turismo.