Carissimi, ecco l’ultima comunicazione riguardo la situazione del Napoleon Bonaparte.

“Lunedì mattina, dopo che la nave sarà stabilizzata, il nostro team potrebbe attraccare e salire a bordo con i marinai, i vigili del fuoco per fare un’indagine dei locali.” Il robot DCNS e i subacquei sono stati in grado di intervenire per esaminare lo scafo e organizzare l’operazione di pompaggio.

Société marseillaise ECTM esperto in operazioni subacquee condotto questa operazione di saldatura targa temporanea. Ieri sera la violazione era intasata.

L’operazione di pompaggio è ora in preparazione. Richiede la creazione di mezzi di pompaggio e calcoli di stabilità in continuo, a seconda del livello dell’acqua, compreso garage. DCNS e Bureau Veritas aiutarci in questa missione.

Una diga contro l’inquinamento è stata installata ieri da marinai, il fuoco. Non non c’è alcun rischio per quanto riguarda il carburante.

Il pompaggio del garage è appena iniziata. L’acqua pompata è pubblicato in una diga complementare contenenti prodotti assorbenti.

“I marinai i vigili del fuoco sono ora disinnestati, la prefettura, credendo che l’operazione sufficientemente è stato masterizzato da SNCM per mobilitare non li più.”

Inviamo ogni giorno messaggi di sostegno a tutte le squadre attualmente in vigore intorno il Bonaparte, che sono molto colpite da loro.

Grazie ancora a tutti…

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

The Author

Federico Manera

Federico Manera

Sono nato nel 1988 nella provincia di Torino. Appassionato di navi fin dai primi anni di vita, dal 2009 ho deciso di condividere con il popolo del web il mio interesse, costruendo giorno dopo giorno un sito che possa essere utile a chi decide di navigare, per vacanza, per lavoro o per passione. Mi sono occupato per molti anni della creazione di contenuti multimediali (video, web e grafica). Oggi lavoro nel turismo.