INCIDENTI NAVALINOTIZIETRAGHETTI

Il Napoleon Bonaparte (affondato) inizia a riemergere

Dopo l’affondamento in porto del Napoleon Bonaparte (qui l’articolo) vediamo ora a che punto sono le operazioni di recupero.

Il lavoro preparatorio per il salvataggio del Napoleon Bonaparte è stato concluso. Secondo i tecnici della società olandese incaricata dei lavori, circa 30000 metri cubi d’acqua saranno estratti dalla nave per farla galleggiare nuovamente.
I lavori sono particolarmente complessi perchè per preservare il preservabile bisogna sciacquare con acqua dolce e lubrificanti i motori appena riemergono. Non è ancora detto che si possano recuperare, dicono gli esperti.
Le previsioni sono che verso il 21 dicembre la nave potrà essere spostata nei bacini, dove prenderà il via la seconda parte dei lavori.

3 Comments

  1. francheteau maurice
    29 Dicembre 2012 at 10:25

    io penso che questa nave é finita : sul mercato vale 65ML€ é si non si puo ripare la SNCM si prende 165ML€ …

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

The Author

Federico Manera

Federico Manera

Sono nato nel 1988 nella provincia di Torino. Appassionato di navi fin dai primi anni di vita, dal 2009 ho deciso di condividere con il popolo del web il mio interesse, costruendo giorno dopo giorno un sito che possa essere utile a chi decide di navigare, per vacanza, per lavoro o per passione. Mi sono occupato per molti anni della creazione di contenuti multimediali (video, web e grafica). Oggi lavoro nel turismo.