E’ arrivato giugno e la voglia di vacanze cresce. La mia passione per le navi mi porta  spesso a dare piccole consulenze ad amici e amici di amici… E sempre più sovente incappo nel discorso “perchè scegliere una crociera”.
E qui con ogni persona il discorso prende una forma diversa… Trovo il patito che ne ha fatta una e che non contempla più altri tipi di vacanza, trovo lo scettico che si dice incuriosito da questo tipo di vacanza ma che non si sente pronto ad investirci tutto il budget delle ferie…

Costa Atlantica
Costa Atlantica (foto di Loris Lotti)

Ma perchè preferire una crociera ad un altro tipo di vacanza?

NON DEVI PENSARE A NULLA

Proprio così. Quello che apprezzo di questa tipologia di vacanza è che puoi permetterti di non pensare ad altro che ai piaceri. Quando arrivi al terminal per l’imbarco ti puoi affidare alla Compagnia che hai scelto e per una settimana non avrai pensieri.
Sei un tipo intraprendente che ama organizzarsi le giornate? Bene, puoi “virare” la tua crociera anche in questo senso, organizzandoti per conto tuo escursioni, giornate a bordo (con le attività che ti vengono proposte oppure organizzandotele da solo come andare in palestra, andare a correre, in piscina, guardare film…).
Non devi lavare, non devi pulire, non devi cucinare. Non farai code alla guida della tua auto… E puoi scegliere ogni giorno, ad ogni pasto, dove mangiare e quando mangiare.

A bordo di Costa Favolosa
A bordo di Costa Favolosa

A me piace sempre la giusta via di mezzo.. Infatti durante le mie crociere mi sono completamente affidato alla Compagnia in alcune giornate mentre in altre ho preferito organizzarmi tutto nel dettaglio. Un esempio?

Sulla MSC Splendida, nella giornata di Malta, ho prenotato un’escursione. Ho fatto colazione sul balcone della mia cabina, mi sono preparato e sono arrivato in orario all’appuntamento in uno dei bar della nave.
Da qui sono sceso con il gruppo e sono salito sul pullman che mi ha portato al caicco su cui ho fatto l’escursione.
A bordo del caicco ho ammirato tutta la costa di Malta fino a raggiungere la blue lagoon. Qui sono sceso, ho fatto il bagno e un giretto, ho preso il sole e a mezzoggiorno ho pranzato al buffet sulla barca.
Il relax ha regnato sovrano durante questa giornata… Al pomeriggio all’ora della ripartenza per la nave sono salito puntuale e sono tornato, dopo alcune tappe nelle insenature più belle per fare il bagno, direttamente alla banchina a fianco della MSC Splendida.
Sono risalito a bordo in 5 minuti e ho fatto un salto al buffet per uno spuntino… poi una doccia, mi sono preparato e sono sceso a teatro. Finito lo spettacolo sono andato al ristorante per la cena e finita anche la cena ho fatto un salto al casinò. Dopodichè a dormire… una giornata “Splendida” completamente organizzata da MSC. Mi sono solo lasciato trasportare…

blue lagoon malta
La Blue Lagoon, tra Malta e l’isola di Comino

Altre giornate altrettanto belle le ho trascorse invece organizzandomi al dettaglio. Volete un esempio?

Sveglia alle 7 chiedendo la colazione in cabina. Mi preparo, prendo tutto l’occorrente per trascorrere la giornata a Roma.
Scendo dalla nave e cerco la navetta per uscire dal porto di Civitavecchia. In 10 minuti mi trovo alla stazione Trenitalia. Prendo il treno che per fortuna combacia con l’orario che avevo cercato da casa. Mezz’ora dopo sono a Roma, stazione Tiburtina.
Faccio un saluto veloce ad una amica che lavora li per le prime settimane di apertura di Eataly. Poco dopo, sorpresa! Sciopero della metro e dei mezzi pubblici. Per fortuna Roma ha una rete regionale dei treni che mi permette di spostarmi tra le varie stazioni risparmiando del tempo.
E così rispetto l’itinerario pensato a casa, prima di iniziare la crociera… Vedo Roma e rimango sorpreso di quanto io sia riuscito a vedere di questa città in un solo giorno!
Certo è stato necessario correre un pò… e fare attenzione agli orari, ma sono tornato la sera a Civitavecchia con un’ora di anticipo sul “tutti a bordo”. Dopo una giornata così stancante si può preferire la cena al buffet (all’orario che si vuole) e una serata di relax in cabina per vedere un film…
Una “Splendida” giornata completamente organizzata in autonomia.

Escursione a Roma in autonomia
Escursione a Roma organizzata in autonomia

VEDI MOLTE METE

La critica che sento muovere più spesso è “la crociera non mi piace perchè ti fermi poche ore e in una giornata non vedi niente“.
Credo sia solo questione di scelte e di preferenze. E’ sicuramente vero che in 6/8 ore non puoi pensare di vedere un posto come se ti fermassi una settimana. Però pensiamo ai pro e ai contro. In un itinerario si vedono in media dai 5/6 località differenti, anche molto diverse tra loro come cultura e storia. Di queste alcune possono non piacere… Per fortuna ci si ferma una giornata sola! Altre possono piacere e colpire tantissimo… bene, uno spunto per tornare e fermarsi per una settimana!

Se volete un esempio:
Dubrovnick mi ha estremamente affascinato. Durante la crociera con Costa Favolosa (Panorami d’Oriente) ho passato l’intera giornata tra le mura di questa bellissima città, tra le sue piazze, il suo porticciolo e la sua spiaggia. Sicuramente in un futuro viaggio in Croazia, Dubrovnik sarà una meta in cui soggiornerò.

Dubrovnick e Costa Favolosa
Dubrovnick e sullo sfondo la “nostra” Costa Favolosa

Non sarebbe possibile per costi e tempi spostarsi nell’arco di una settimana di così tanto, senza nave. A meno che voi siate milionari con un jet privato…..

UN VIAGGIO ALL’INSEGNA DELL’ECCELLENZA

Una nave da crociera, oggi, è la massima espressione di eccellenza:  tecnologica, di arredamenti e allestimenti, di servizi e del cibo.
Hotel che si possano permettere quasi tutti i portafogli ma che rispettino questi standard non ce ne sono. E se qualcuno ne trova uno mi inviti che lo provo personalmente!
Una nave da crociera è un mix di tutti questi aspetti che si fonde per offrire la vacanza perfetta.

Ristorante su Costa LUminosa
Ristorante su Costa Luminosa (foto di Loris Lotti)

Dalle cabine accoglienti e intime ai ristoranti eleganti, alla discoteca, al casinò, alle piscine, agli scivoli, la palestra, la spa, i negozi (ci sono veri e propri centri commerciali a bordo…).
Una parola soltanto per descrivere tutto ciò: eccellenza.

Piscine MSC Splendida
Le piscine della MSC Splendida

TUTTO FUNZIONA

Sopra ad una nave da crociera ci si sente all’interno della città perfetta. I disservizi quasi non esistono e anche le questioni “burocratiche” diventano semplici.
A bordo di tutte le navi ci si dimentica dei contanti… Si porta sempre con se la “cruise card” o “Costa Card” o come la vogliamo chiamare. Insomma una scheda con il proprio nome. Con questa scheda possiamo aprire la cabina, possiamo salire e scendere dalla nave quando è nei porti, possiamo pagare i nostri acquisti di bordo e giocare al casinò. Tutte le nostre spese sono sempre aggiornate sulla tv in cabina, nella sezione personale dell’estratto conto.

IL MARE NON SPAVENTA

Ultimo aspetto, il mare. Già, c’è anche il mare! Sembra incredibile ma per me è l’ultimo aspetto… Su queste navi lo si sente poco. Punto a sfavore, forse l’unico. E non intendo necessariamente che non si sente quando è mosso. Non ci si accorge quasi della sua presenza!
Una persona come me, abituata fin da piccolissimo a navigare su piccole imbarcazioni o su traghetti di 150 metri al massimo, si accorge che l’aspetto “ci sarà il mare mosso?” passa in secondo piano.

MSC Fantasia in navigazione
MSC Fantasia in navigazione

Una notte, di preciso quella tra Barcellona e Tunisi (quindi pensate in pieno Mediterraneo) il mare era completamente bianco, il vento soffiava impetuoso. Erano circa le 4 del mattino e mi sono svegliato per un fischio, un sibilo. Mi sono alzato dal letto e ho avvertito che la nave era un pò sbandata… Ho aperto la finestrona della cabina e… Porca miseria!! Mi sono reso conto che le condizioni del mare quella notte erano davvero impegnative… Pensavo se fossi stato su uno dei “miei” traghetti… Sarebbe stata una notte infernale!
La MSC Splendida invece procedeva la sua navigazione leggermente inclinata a causa del vento ma senza alcun movimento significativo….

Ecco perchè la crociera la consiglio a tutti.
Una vita più facile di questa? Beh.. Non credo esista. Provare per credere.

Ti consiglio di vedere tutti gli articoli della GUIDA ALLA CROCIERA, puoi trovare altre informazioni utili!

HAI DOMANDE, DUBBI? LASCIA UN COMMENTO QUI SOTTO E TI RISPONDERO’ IL PRIMA POSSIBILE!

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

The Author

Federico Manera

Federico Manera

Nato nel 1988 nella provincia di Torino. Appassionato di navi fin dai primi anni di vita, dal 2009 ho deciso di condividere con il popolo del web il mio interesse, costruendo giorno dopo giorno un sito che possa essere utile a chi decide di navigare, per vacanza, per lavoro o per passione. Mi occupo della creazione di contenuti multimediali (video, web e grafica) e ho studiato ‘video, effetti e compositing’ al Virtual Reality & Multi Media Park di Torino.