CROCIEREGALLERIA FOTONOTIZIEPrincess Cruises

Royal Princess: scopriamo la nave battezzata da Kate (FOTO)

Duchess of Cambridge ship naming
“Chiamo questa nave Royal Princess. Possa Dio benedire lei e tutti quelli che viaggeranno a bordo”

Con queste parole, ieri, Kate Middleton ha battezzato l’ultimo gioiello marchiato Fincantieri.

La Royal princess è così entrata a far parte della flotta di Princess cruises, il cui amministratore delegato ha ringraziato Fincantieri per “la straordinaria realizzazione e per il design della nave”.
Con le sue 141.000 tonnellate di stazza lorda, 330 metri di lunghezza e 38 di larghezza, è la nave più grande che Fincantieri abbia mai costruito. Dispone di 1.780 cabine, di cui 1.438 dotate di balcone (l’81% del totale), e può ospitare a bordo 3.600 passeggeri, per una capacità totale di oltre 5.600 persone, compreso l’equipaggio. Il tutto per un prezzo di circa 600 milioni di euro.
Facciamo un giro all’interno di questa nave:

La costruzione della Royal Princess è iniziata il 15 marzo 2011 presso il cantiere di Fincantieri a Monfalcone.
Dopo la crociera di anteprima partita il 9 giugno, della durata di due notti, che è partita da Southampton e ha toccato St. Peter, il 16 Giugno 2013 salperà da Southampton per toccare i porti di Vigo, Lisbona, Gibilterra, Malaga e Barcellona.

Royal Princess

SE VUOI VEDERE TUTTE LE GALLERY, CLICCA QUI!

1 Comment

  1. fiammetta ferrari
    14 giugno 2013 at 18:40

    una meraviglia…ma le cabine non si vedono!

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

The Author

Federico Manera

Federico Manera

Nato nel 1988 nella provincia di Torino. Appassionato di navi fin dai primi anni di vita, dal 2009 ho deciso di condividere con il popolo del web il mio interesse, costruendo giorno dopo giorno un sito che possa essere utile a chi decide di navigare, per vacanza, per lavoro o per passione. Mi occupo della creazione di contenuti multimediali (video, web e grafica) e ho studiato ‘video, effetti e compositing’ al Virtual Reality & Multi Media Park di Torino.