ESPERIENZEIN CROCIERA

Recensione Emerald Princess, una love boat nel Mediterraneo

“Come back new”, recita lo slogan di Princess Cruises… Noi di Videonavi abbiamo vissuto solo alcune ore a bordo di Emerald Princess, ma possiamo confermarvi che non ci si va tanto lontano!

Grazie all’insostituibile partner Bodeguita Viaggi e a Gioco Viaggi, agente esclusivo della compagnia per l’Italia, abbiamo potuto visitare questa Love Boat (come la cara vecchia Pacific Princess della serie TV) nel porto di Genova. Basta salire sulla passerella per iniziare a cogliere l’atmosfera Princess: un equipaggio vecchio stampo, che non lesina sorrisi e battute di spirito, aiuta fin da subito l’ospite ad abbandonare le preoccupazioni a terra e pensare solo a farsi coccolare.

La nave, unità Fincantieri di classe Grand, è lunga 290 metri, ha una stazza lorda di oltre 113mila tonnellate e può trasportare 3080 passeggeri assistiti da 1200 membri d’equipaggio. Dispone di ben 880 cabine con balcone.

Punto focale della nave è lo scenografico atrio The Piazza, di stampo fiabesco (anzi, principesco!), che si sviluppa su tre ponti. Al ponte 5, nel livello più basso, si trovano l’International Cafe (coffee bar dove si possono gustare panini e pasticcini senza alcun supplemento sul biglietto di crociera) e il Vines (wine bar dove, oltre alle tapas, si può anche degustare dell’ottimo sushi, anch’esso senza supplemento), oltre che il Michelangelo, uno dei tre ristoranti principali (gli altri due sono il Da Vinci, dove abbiamo mangiato noi, e il Botticelli): la qualità della proposta gastronomica di base è decisamente più elevata rispetto a quanto ci si aspetterebbe da una nave con questa capacità, e in due dei tre ristoranti (il Michelangelo e il Da Vinci) è possibile godere della formula flexible dining. Non manca il buffet, l’Horizon Court, con una sezione poppiera che sconfina nel lido posteriore, il Cafe Caribe, dotata di aree gastronomiche a tema. Completano l’eccellente pacchetto crociera il Pizza & Ice Cream Bar e il Trident Grill a metà nave, nel lido centrale, dove si possono gustare hamburger, hot dog, pollo arrosto e patatine.

La proposta di ristorazione, tuttavia, non si esaurisce qui e comprende: il ristorante di specialità Sabatini’s, incentrato sulla cucina toscana (25 dollari extra), e l’adiacente Adagio, intimo piano bar dove sorseggiare un aperitivo prima della cena. Entrambi i lounge, situati sul ponte 16, godono di una fantastica vista per tramonti da sogno. Crown Grill (25 dollari di supplemento), la tipica steakhouse americana, si trova invece sul ponte 7: oltre alle bistecche, è possibile degustarvi anche crostacei e pesce alla griglia.

Da segnalare, per quanto riguarda i ponti esterni, la presenza di ben quattro piscine, una delle quali facente parte del Sanctuary, sun deck riservato agli adulti e dotato di area relax con cabanas per massaggi. Presente, come da tradizione Princess, un maxischermo per la visione di film in notturna (Movies Under The Stars).

Emerald Princess propone interessanti itinerari estivi fra il Mediterraneo occidentale e l’orientale, toccando porti come Barcellona, Cannes, Atene, Mykonos, Santorini e Istanbul, con un pricing decisamente competitivo per l’intera famiglia (si parte da 340€ p.p. in cabina quadrupla).

Per info e prenotazioni: giocoviaggi.it

Ringraziamo Bodeguita Viaggi per la visita.

 

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=TCKZlNLDxFA]

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

The Author

Recensioni Crociere

Recensioni Crociere

INVIA la tua recensione al link:
www.videonavi.it/sito/scrivere-recensione-crociera/

Le recensioni e le opinioni di crociera inviate dai lettori di Videonavi.