Il governo Svedese fatica a trovare lo spazio necessario ad ospitare 163.000 richiedenti asilo che sono arrivati ​​nel paese scandinavo l’anno scorso; in merito a ciò ha fatto discutere la notizia di qualche settimana fa secondo la quale si sia deciso di noleggiare la nave da crociera Ocean Gala (ex Island Escape ed ancor prima Viking Serenade per Rcl) riconvertendola in “centro d’accoglienza”.

Non è chiaro se l’accordo sia già “andato in porto” ma dalle dichiarazioni rilasciate dagli addetti ai lavori la partita sembra già chiusa. A detta di Willis Aberg capo della Sweden’s Migration Agency, il quale si dichiara pienamente soddisfatto della soluzione trovata, il noleggio della Ocean Gala permetterebbe di ospitare 1800 profughi. Tale soluzione è stata accolta come una manna dal cielo poiché a causa della primavera le attuali strutture di accoglienza, che ricordiamo sono hotel e villaggi turistici dovranno essere sgomberate per l’alta stagione.

Resta ancora da capire dove attraccherà la nave, il progetto iniziale prevedeva Härnösand, nei pressi di Stoccolma, come porto stabile, ma il governo locale sembra non essere favorevole all’occupazione di una banchina per un tempo indeterminato (si parla di almeno quattro anni ).

I costi dell’operazione che conosciamo sono di oltre 80000€ al giorno (circa 48€ a persona giornalieri) ai quali vanno aggiunti i probabili costi di riqualificazione della nave.

La Ocean Gala venne costruita nel 1982 come cruiseferry con il nome di Scandinavia, all’epoca fu il più grande cruiseferry del mondo; nel 1990 venne acquistata da Royal Caribbean Cruise Lines che la trasformò in una vera e propria nave da crociera eliminando i ponti garage e ribattezzata Viking Serenade . Nel 2002 venne ceduta alla Island Cruise e rinominata Island Escape, nel 2009 passò alla Thomson Cruises mantenendo lo stesso nome.  Nel dicembre 2015 viene venduta e ribattezzata Ocean Gala trasferendosi a Brest in Francia per essere affittata come un albergo galleggiante dalla società statunitense Shipmanagers, la stessa che ora la noleggia al governo svedese.

Sicuramente la Ocean Gala non sarà una nave piena di attrattive come le mega navi di ultima generazione, ma neanche è una carretta del mare (come è stata definita dalla stampa nazionale ed internazionale per placare le polemiche nate in seguito al suo noleggio), è e rimane una lussuosa nave da crociera, nonostante rimanga ferma in un porto e non sia attualmente presente animazione, (diciamo attualmente perché dalle dichiarazioni rilasciate sembra che si voglia sfruttare parte delle attrezzature di bordo, come il teatro, per possibili progetti ricreativi futuri).

Ci piace pensare che questa nave che per oltre 30 anni ha regalato emozioni a passeggeri di tutto il mondo adesso regalerà “speranza” a chi ne ha bisogno, al contempo però ci porta a riflettere su un concetto di assistenza “realmente” sostenibile guidato soprattutto dal buon senso e dalla giustizia.

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

The Author

Recensioni Crociere

Recensioni Crociere

INVIA la tua recensione al link:
www.videonavi.it/sito/scrivere-recensione-crociera/

Le recensioni e le opinioni di crociera inviate dai lettori di Videonavi.