Stessa spiaggia stesso mare, diceva una famosa canzone degli anni 60… Nel mio caso “Stesso capodanno stessa compagnia!”.

Il capodanno proposto dalle Navi Gialle è ormai diventato un appuntamento fisso. Perchè? Non avendo la possibilità di fare lunghi periodi di ferie nelle festività natalizie (dico lunghi ma in realtà quest’anno neanche un giorno, oltre a quelli “rossi” sul calendario) e non volendo rinunciare a comfort, buon cibo e grande intrattenimento per concludere l’anno e accoglierne uno nuovo… Le Navi Gialle continuano a rivelarsi la scelta vincente!

corsica-victoria-savona

Quest’anno oltre 1.100 persone hanno deciso di dire addio al 2016 e di accogliere il 2017 sulle Navi Gialle. Circa 370 i passeggeri a bordo di ogni nave nelle crociere tra Nizza, Napoli, Bastia (senza contare le crociere di capodanno che la Compagnia dedica esclusivamente alla clientela corsa e francese tra Genova, Barcellona e Ajaccio).

programma-capodanno-a-nizza-corsica-ferries

Sono rimasto fedele alla crociera su Nizza, come gli anni scorsi. Quest’anno con la Corsica Victoria.

Non salivo a bordo da un pò di tempo, ho sempre trovato la sorella Sardinia Regina nelle ultime traversate.
La Signora è in ottima forma: legno esterno ben manutentato, pavimenti delle cabine e dei locali comuni come nuovi e una verniciatura impeccabile.

Victoria e Regina sono navi perfette per questi eventi: di dimensioni contenute, con 300-400 passeggeri a bordo, offrono comfort e servizi adatti ad occasioni come questa (bar/teatro, discoteca, ristorante, piste da ballo…).

La durata della crociera su Nizza è giusta: 2 giorni e mezzo non sono tanti (per chi, come me, non ha molti giorni liberi a capodanno) ma consentono di “staccare” per una vacanza. Il 30, nel tardo pomeriggio avviene l’imbarco a Vado Ligure. Sistemazione in cabina, aperitivo e cena servita al tavolo, con bevande incluse. La serata continua con lo spettacolo e la discoteca. La mattina del 31, al risveglio, ci si ritrova a Nizza. La giornata è libera. Chi lo desidera rientra in nave per il pranzo al self service (incluso). La sera del 31 il cenone con animazione, balli per tutti i gusti e discoteca fino alla mattina. L’1 ancora mezza giornata libera e all’ora di pranzo la nave riparte per Vado Ligure. Anche l’1 il pranzo al self service è incluso.

Ma veniamo al viaggio. Ho avuto la fortuna di poter assistere alla preparazione del cenone di capodanno nelle cucine. Vi assicuro che queste navi non hanno le cucine delle grosse navi da crociera… eppure lo staff riesce a preparare le portate per tutti gli ospiti e tutte insieme! L’organizzazione è fondamentale in questo caso e, come in una catena di montaggio e con le istruzioni dettagliate dello Chef, ogni piatto viene creato partendo dagli ingredienti grezzi.

 

Sapendo già cosa avrei trovato a bordo, quest’anno ho avuto modo di soffermarmi di più sulle reazioni degli altri ospiti.

A partire da chi, all’imbarco, era preoccupato per il vento e il mare un pò increspato, che si è subito rasserenato nel sapere che il Comandate ha deciso di ritardare un pò la partenza prevista inizialmente per le 22. Alle 23,30 la Corsica Victoria è partita su un mare totalmente calmo e con vento assente.

Ho visto ospiti entusasti di aver visitato Nizza per la prima volta, altri contenti della gita a Montecarlo fatta con la propria auto.

Grazie al clima particolarmente clemente, molte persone hanno goduto del sole sulle sdraio a bordo piscina, altre sulle spiagge vicino alla Promenade des Anglais.

E che dire dell’effetto a sorpesa della sera del 31: dopo il cocktail di auguri con il Comandante e gli Ufficiali e lo staff della Corsica Victoria, al Riviera Lounge Bar (quello che molti di voi conosceranno con il vecchio nome: Cosy Bar), l’apertura della sala ristorante completamente addobbata con festoni, candele su ogni tavolo… La presentazione dei piatti del cenone, con i camerieri gialli che hanno sfilato sulle note dei Pirati dei Caraibi.

victoria-cameriere-corsica-ferries-capodanno

Il cenone del 31 è un susseguirsi di emozioni tra piatti ricercati, balli e sorprese. Navigo da molto tempo con le Navi Gialle e non avrei mai pensato di assistere ad una proposta di matrimonio durante il cenone.

Tra gli antipasti e i primi, Roberto (il direttore dell’animazione) si è trasformato in una Maria de Filippi “navigante”.
Un ragazzo, qui, ha pronunciato davanti al suo compagno la fatidica frase “mi vuoi sposare?”. La partecipazione degli ospiti e dell’equipaggio è stata sorprendente. Ho sentito persone che, tra gli applausi, urlavano “evviva l’amore!”. Giovani, meno giovani, ospiti ed equipaggio, uniti nei festeggiamenti.

E’ stato il Comandante ad accompagnarci con il countdown allo scoccare della mezzanotte! E’ tradizione ormai stringersi la mano sulle note della canzone della Compagnia, La Gazza Ladra, tutti insieme, nei ristoranti delle Navi Gialle. E così anche quest’anno più di 350 persone sulla Corsica Victoria hanno accolto l’anno nuovo sorridendo, divertendosi, ballando e degustando la cucina di bordo (con tanto di ormai rodata aragosta).

Altri scatti durante le giornate a bordo, dei pasti consumati al buffet e durante la cena servita del 30:

 

Un augurio di buon anno a tutti voi, lettori di Videonavi, e un ringraziamento speciale al Comandante e a tutto lo Staff della Corsica Victoria per aver reso speciale anche questo capodanno e a Corsica Sardinia Ferries per averci dato la possibilità di  assistere ai preparativi del cenone e alla partenza da Nizza sul ponte di comando.

Un caloroso augurio e un ringraziamento anche tutti i compagni di crociera e ad Antonella e Marco che, da Nizza, ci hanno fotografato e salutato da terra. Un saluto (perchè gli auguri ce li siamo fatti di persona!) all’amico Mirko di Pazzo per il Mare che ho avuto il piacere di incontrare dal vivo a bordo.

Il video della nostra crociera di Capodanno:

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

The Author

Federico Manera

Federico Manera

Nato nel 1988 nella provincia di Torino. Appassionato di navi fin dai primi anni di vita, dal 2009 ho deciso di condividere con il popolo del web il mio interesse, costruendo giorno dopo giorno un sito che possa essere utile a chi decide di navigare, per vacanza, per lavoro o per passione. Mi occupo della creazione di contenuti multimediali (video, web e grafica) e ho studiato ‘video, effetti e compositing’ al Virtual Reality & Multi Media Park di Torino.