Gnv scommette sulla Sardegna. La compagnia marittima ha annunciato che dalla primavera tornerà lo storico collegamento tra Genova e Olbia. La tratta si aggiungerà a quella che congiunge il capoluogo ligure con Porto Torres, così da assicurare partenze quotidiane per la Sardegna.

“Vogliamo aumentare l’offerta e portare nuovo mercato in Sardegna, una delle più belle destinazioni turistiche del Mediterraneo, creando nuove opportunità di turismo e sviluppo”, ha dichiarato Matteo Catani, ad di Gnv. “Con due rotte e 280 tratte per la Sardegna nel 2019, offriamo una capacità di oltre 700mila passeggeri. Crediamo nel trend positivo di questa destinazione e riteniamo che ci sia spazio per l’incremento dell’offerta della nostra tipologia di servizio”.

La linea da Genova a Porto Torres sarà attiva da sabato 18 maggio a domenica 29 settembre, il collegamento Genova-Olbia dal 25 maggio al 29 settembre. “I viaggi saranno operati da navi tra le più confortevoli della flotta, con servizi rinnovati e di alta qualità, caratterizzati da spazi ampi comuni e dotate di numerosi servizi mirati per garantire il massimo comfort ai passeggeri”, è la politica illustrata dall’azienda di trasporti via mare. In questo modo la compagnia passando da sei a sette linee sul mercato domestico, di cui cinque attive tutto l’anno da e per la Sicilia e due collegamenti stagionali per la Sardegna, oltre alle undici linee internazionali da e per Tunisia, Marocco, Spagna, Francia e Albania. Alla conferenza stampa sono intervenuti il sindaco di Olbia Nizzi, il comandante del Porto di Olbia Trogu e il presidente dell’Autorità di sistema portuale di Sardegna Deiana.

The Author

Federico Manera

Federico Manera

Sono nato nel 1988 nella provincia di Torino. Appassionato di navi fin dai primi anni di vita, dal 2009 ho deciso di condividere con il popolo del web il mio interesse, costruendo giorno dopo giorno un sito che possa essere utile a chi decide di navigare, per vacanza, per lavoro o per passione. Mi sono occupato per molti anni della creazione di contenuti multimediali (video, web e grafica). Oggi lavoro nel turismo.