DIARIO DI VIAGGIO
MINICROCIERA DI CAPODANNO 2020 – M/V MEGA SMERALDA

a cura di Stefano Nicolai

Da anni seguo e collaboro con il sito Videonavi che Federico gestisce in modo maniacale rendendolo un ottimo punto di riferimento per gli appassionati di shipping.

Ci siamo incontrati per la prima volta durante il #pascallotaday, l’evento inaugurale della M/V Pascal Lota dove siamo stati protagonisti in veste di blogger, grazie all’ufficio commerciale che ci ha invitati a partecipare a quella che è stata una splendida esperienza.

Quest’anno, come ogni anno, si è riproposto il solito quesito che tormenta un po’ tutti con l’avvicinarsi dell’anno nuovo: “cosa fai a Capodanno?”

La scelta è quindi ricaduta sulla Minicrociera a Nizza proposta da Corsica & Sardinia Ferries, che per me è stata una novità, ma che vede Federico come un’habitué.

La Mega Smeralda, unità che ci ha accompagnato in questa esperienza, è un mezzo di altri mari: saloni molto ampi, grandi spazi all’aperto, cabine silenziosissime e buone doti nautiche sono gli elementi che la caratterizzano e che più ce l’hanno fatta apprezzare durante i giorni di crociera assieme alla grande attenzione che ha riservato l’equipaggio nei nostri confronti.

Mega Smeralda ha una lunghezza fuori tutto di 168 metri, è larga 27.60 metri e può imbarcare ben 2000 passeggeri e nonostante sia stata costruita nel 1983, presso gli stabilimenti Oy Wärtsilä Ab di Helsinki, non dimostra affatto la sua età confermandosi come uno dei traghetti più belli del Mediterraneo.

La minicrociera è partita il 30 dicembre dal porto di Vado Ligure, dove, dopo aver ritirato i pass presso la biglietteria, siamo imbarcati attorno alle 18.30.

Dopo esserci sistemati nella cabina esterna a noi riservata ci siamo recati al buffet “Veranda” situato a poppa nave, che per l’occasione è stato riallestito come ristorante, dove abbiamo consumato la prima cena a base di pesce.
Abbiamo poi proseguito la serata tra lo spettacolo proposto al Dancing Palace e successivamente al “Panorama Bar”, sorseggiando un cocktail e godendoci la navigazione.

La mattina seguente siamo arrivati a Nizza, centro della Costa Azzurra, e dopo aver fatto colazione bordo siamo sbarcati per visitare la città.
Partendo dal porto abbiamo attraversato a piedi il centro cittadino fino a giungere a piazza Garibaldi, spostandoci poi nei vicoli del centro che ci hanno affascinato particolarmente per poi dirigerci verso il “Mercato dei Fiori” e la famosissima “Promenade des Anglais”, infine ci siamo goduti il tramonto dal Castello da cui abbiamo potuto scattare delle fotografie incantevoli.

Tornati a bordo, dopo un giornata intensa, e dopo esserci preparati ci siamo recati al ristorante dove, a partire dalle 20.30, è stata servita la cena che è proseguita alternata da momenti musicali curati da Roberto Cipriani fino allo scoccare delle mezzanotte con il relativo brindisi.

La nottata è poi proseguita nei vari locali dove l’animazione di bordo ha provveduto a soddisfare le richieste tutti i passeggeri con un repertorio musicale adatto a tutti.

Alle 12.30 ci siamo recati sul ponte di comando, dove grazie alla gentilezza del comandante Antonino Pollio, abbiamo potuto assistere alla manovra di uscita al porto di Nizza e, successivamente, alle manovre di atterraggio e ormeggio a Vado Ligure dove abbiamo avuto la fortuna di vedere i delfini che nuotavano proprio davanti alla nostra prua sul mascone di dritta.

Le operazioni di sbarco sono iniziate attorno alle 16.30 e, dopo aver salutato i nostri compagni di viaggio, ci siamo diretti alla stazione di Savona per fare ritorno a casa portandoci lo splendido ricordo di questa esperienza.

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

The Author

Admin Videonavi

Admin Videonavi

Sono nato nel 1988 nella provincia di Torino. Appassionato di navi fin dai primi anni di vita, dal 2009 ho deciso di condividere con il popolo del web il mio interesse, costruendo giorno dopo giorno un sito che possa essere utile a chi decide di navigare, per vacanza, per lavoro o per passione. Mi sono occupato per molti anni della creazione di contenuti multimediali (video, web e grafica). Oggi lavoro nel turismo.