Una bella sorpresa ha atteso i 1600 tunisini che hanno fatto il secondo viaggio con l’Excelsior (Gnv).

Sale dei bar squarciate a coltellate, cabine devastate, vetri rotti, porte sfondate, phon staccati e lanciati per i corridoi. Le tv gettate in mare. Il viaggio verso Taranto è stato un disastro, che è costato molto caro alla nave che tutti sappiam bene essere un gioiello del Mediterraneo (come del resto le altre Gnv).

In un intervista, poco prima di partire per il secondo viaggio, il Comandante Pasquale Mendoza (44 anni), è visibilmente teso e preoccupato.

Per il secondo viaggio lo stato ha imbarcato 200 persone delle forze dell’ordine (contro i 10 agenti di polizia del viaggio prima).

Il comandate precisa che non ci sono stati danni che riguardano la sicurezza della nave, ma gli interni sono quasi completamente da ricostruire ora.

E sul Catania (Grimaldi) è successo di peggio. Il controllo della nave ha rischiato di esser preso dagli “ospiti” più di una volta. Ne equipaggio ne forze dell’ordine sono riusciti a fronteggiare la forza distruttiva di queste persone. Presto un pò di navi (tra cui Catania e Excelsior) necessiteranno di qualche mese per refitting interno.

Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Salvatore Gravina
Salvatore Gravina
2 mesi fa

Un governo di incapaci

Giuseppe Scaletta
Giuseppe Scaletta
2 anni fa

Bisognava buttarli in mare anche loro come le tv. Nessuno avrebbe pianto per loro…

Anonymous
Anonymous
9 anni fa

dagli un dito e il leone si mangia il braccio, e' una legge di natura, quindi, la prossima volta, i danni se recati da cittadini tunisini, si fanno pagare i danni allo stato tunisino, dopo aver sfamato gli squali del mediterraneo con questi animali a due gambe rotte da noi.

Anonymous
Anonymous
10 anni fa

Che animali di merda.

Anonymous
Anonymous
10 anni fa

Avete fatto male! Nel dolce dovevate mettere il veleno per topi!

Anonymous
Anonymous
10 anni fa

MI CHIAMO PATRIZIO BALZANO IMBARCATO DAL 18/2/2011 AL 14/4/2011 SULLA M/N EXCELSIOR IN QUALITà DI 1°CUOCO.FACCIO QUESTO COMMENTO CON GRANDE ENTUSIASMO PER LA MISSIONE CHE HO FATTO E CHE I MIEI COLLEGHI ANCORA ORA PORTANO AVANTI.ABBIAMO DATO IL MASSIMO A QUESTI RAGAZZI,E DICO RAGAZZI PERCHè IL 90% DEGLI IMMIGRATI ERANO RAGAZZI.COME PRIMA COSA VORREI DIRE CHE NON è STATO FACILE ATTRACCARE A LAMPEDUSA A CAUSA DEL FORTE VENTO E SOLO GRAZIE ALLA BRAVURA E L'ESPERIENZA DEL COMM.TE PASQUALE MENDOZA SIAMO RIUSCITI A FARLO,ATTRACCANDO AD UNA BANCHINA PICCOLISSIMA,CON UNA NAVE DELLA STAZZA DELL'EXCELSIOR.IL TRATTAMENTO DI BORDO DA PARTE DI TUTTO L'EQUIPAGGIO NEI CONFRONTI DI QUESTI RAGAZZI SFORTUNATI è STATO DEI MIGLIORI,AFFRONTANDO GRANDI SFORZI E TURNI DI LAVORO A DIR POCO CHE STRESSANTI,MA ORGOGLIOSI DI TUTTO L'IMPEGNO PRESTATO DA PARTE DELL'EQUIPAGGIO E DELLA SOCIETà G.N.V IMPEGNANDO PERSONALE IN SOPRANNUMERO.MA TUTTO QUESTO NN è STATO RICAMBIATO.ALLA FINE DEL PRIMO VIAGGIO DA LAMPEDUSA A TARANTO LA NAVE è STATA MESSA A SOQQUADRO,QUASI DISTRUTTA DI TUTTI I LUSSUOSI INTERNI.NESSUNO è RIUSCITO A SPIEGARSI IL PERCHè DI QUESTO ATTEGGIAMENTO NEGATIVO NEI CONFRONTI DELLA NAVE EXCELSIOR E QUINDI NEI CONFRONTI DI UN EQUIPAGGIO CHE LI HA TRATTATI E TRATTA ANCORA ORA COME VERI PASSEGGERI,SENZA MAI FARGLI MANCARE NULLA!

Anonymous
Anonymous
10 anni fa

sono una persona dell'equipaggio sbarcato da poco dalla nave excelsior e vi posso garantire cheli abbiamo trattati come veri passeggeri dandogli da mangiare mattina ,mezzogiorno e sera e vi posso garantire che i viveri a bordo non sono mai mancati persino il dolce cera ad ogni pasto e il comando a dato anche le sigarette gratis a tantissimi di loro e loro ci anno ripagati mettendo la nave a soqquadro