Vado Ligure. Scatteranno la settimana prossima le prenotazioni per la linea di traghetti low cost della Saremar che collegheranno Vado Ligure a Porto Torres, nel nord della Sardegna.
La linea è stata voluta dalla regione del governatore Ugo Cappellacci per contrastare il caro traghetti, che rischierebbe di danneggiare pesantemente il turismo estivo dell’isola. Ad oggi sono aperte le prenotazioni per la linea Civitavecchia – Golfo degli Aranci che ha già riscosso un grandissimo successo
“Sono già 1500 le prenotazioni effettuate nel week-end per i collegamenti Sardegna-Continente con la Saremar”. Ad annunciarlo è il presidente della Regione Cappellacci.
“Queste prime cifre – ha evidenziato il presidente – rappresentano una prima indicazione della bontà della nostra iniziativa in difesa del diritto alla circolazione dei Sardi e del libero mercato.I dati relativi agli accessi al sito della Saremar – ha aggiunto Cappellacci – rappresentano una conferma del fatto che l’operazione flotta sarda abbia un significato che va al di là della mera operazione economica”.
E sulla rete c’è già chi si è sbizzarrito nella comparazione di alcuni preventivi come Travelblog che ha effettuato una simulazione confrontanto le tariffe della Saremar con quelle delle altre compagnie di navigazione.

Ad esempio con partenza da Civitavecchia di venerdì 5 agosto (Saremar alle 23, SNAV alle 22, Corsica Ferries alle 9, Tirrenia alle 24) e ritorno il 19 agosto (per evitare il ferragosto) da Olbia o da Golfo Aranci. Ottenendo questi preventivi, a meno di qualche possibile supplemento che compaia dopo aver digitato la carta di credito, 1° Saremar, 325,90, 2° Corsica Ferries 637,00 euro, 3° SNAV 732,00 euro, 4° Tirrenia 739,32.

9 Comments

  1. Anonymous
    24 Luglio 2011 at 14:34

    per tariffe residenti intende residenti o anche nati?

  2. Anonymous
    15 Giugno 2011 at 23:07

    impossibile prenotare ad agosto, risultato “non ci sono corse nel periodo richiesto” come e' possibile?

  3. Anonymous
    1 Giugno 2011 at 21:43

    sembra che da venerdi si possa prenotare. siamo tutti in attesa

  4. Anonymous
    30 Maggio 2011 at 10:36

    Ma, le prenotazioni on line sono attive??..o bisogna continuamente chiamare i numeri a pagamento che ti lasciano in attesa un sacco di tempo ,e poi ti cade la linea. Quello che si dovrebbe risparmiare sul costo del traghetto lo spende in telefono e in piu' facendogli venire un attacco di bile per il nervoso.

  5. Anonymous
    29 Maggio 2011 at 21:15

    se la sardegna avesse dei servizi di collegamento interni funzionanti ci si potrebbe arrivare in aereo in meno tempo e spendendo meno che con la nave solo che dagli aeroporti arrivare nei paesi dell'interno è un'impresa impossibile, per me che sono nata in sardegna è una grande delusione se ti vuoi spostare devi per forza avere la macchina

  6. Anonymous
    29 Maggio 2011 at 13:37

    www viva la sardegna(dimonios avanti forza paris)

  7. Anonymous
    29 Maggio 2011 at 13:35

    bravi per quel che fatte per la sardegna;chi sono quelli di sinistra in sardegna contro la saremar?sono associati di onorato? o o dei pezzi di merda che non sono sardii….

  8. Anonymous
    28 Maggio 2011 at 21:29

    tanti commenti e tante cose dette su queste navi ma siamo tanti noi sardi che speriamo di poter tornare in sardegna dopo un anno di lavoro per abbraciare i nostri genitori ormai ottantenni senza doverci dissanguare non potendo scegliere il periodo meno caro visto che tante ditte chiudono solo ad agosto speriamo che tutto vada bene

  9. Anonymous
    26 Maggio 2011 at 21:10

    speriamo che la regione mantenga le rotte anche d'inverno

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

The Author

Admin Videonavi

Admin Videonavi

Sono nato nel 1988 nella provincia di Torino. Appassionato di navi fin dai primi anni di vita, dal 2009 ho deciso di condividere con il popolo del web il mio interesse, costruendo giorno dopo giorno un sito che possa essere utile a chi decide di navigare, per vacanza, per lavoro o per passione. Mi sono occupato per molti anni della creazione di contenuti multimediali (video, web e grafica). Oggi lavoro nel turismo.