Si parla molto anche della livrea che Saremar adotterà sulle nuove unità Scintu e Dimonios. A noi la simulazione di Saremar non piace molto e onestamente credo che non sarà quella definitiva. Io avrei pensato più a una che si avvicini alla nostra simulazione:

Inoltre vorremmo darvi qualche informazione ulteriore sulle navi:
LUNGHEZZA: 186,00m
CANTIERE E ANNO DI COSTRUZIONE: Cantieri “Visentini”, Porto Viro, Rovigo (2009)
VELOCITA’: 24 nodi (44km/h)
PASSEGGERI: 850
CABINE: 428
AUTO: 195
Qui vediamo alcune immagini di una delle navi gemelle che appartiene alla Balearia… Sicuramente gli allestimenti non sono uguali ma è giusto per darvi un’idea dei locali di bordo:

16 Comments

  1. 25 Luglio 2011 at 18:23

    una domanda ci sono le poltrono x dormine la notte?

  2. Anonymous
    7 Luglio 2011 at 15:53

    Qualche foto delle cabine? Grazie!!!

  3. 26 Maggio 2011 at 22:12

    Grazie!

  4. 26 Maggio 2011 at 16:12

    In teoria, i prezzi sono stati pensati per tornare in pareggio con i costi.
    La Regione, infatti, ha dichiarato (in quanto ente pubblico) di non voler trarre guadagno da queste linee, bensì tornare in pareggio, così da non dover impiegare denaro pubblico in più.
    Noi abbiamo fatto un calcolo sommario e a nave piena dovrebbero rientrare circa 30000 euro.. Che è più o meno il costo del noleggio al di.
    I viaggi saranno più di uno al giorno quindi i guadagni molto più alti.

    Quindi circa 60000 euro nelle 24 ore. Il che significa che 30000 vanno per il noleggio e gli altri 30000 tra stipendi, bunkeraggio e autorità portuali per gli accosti.

  5. 26 Maggio 2011 at 08:30

    Giusto (discorso piscina).

    Sarebbe ora interessante fare un calcolo (ma io non ne ho gli elementi).
    La cosa sta economicamente in piedi ?

    Ho letto o sentito che l'affitto delle navi costi 30.000 euro/giorno. Ovviamente puo' essere una delle solite invenzioni giornalistiche.
    Poi ci sono i costi del carburante, stipendi, assicurazioni, porti eccetera.

    Essendo ora i prezzi di SAREMAR cosa pubblica, penso che con un po di pazienza si riesca a calcolare il ricavo per ogni tratta.

    E poi rifare lo stesso calcolo nell'ipotesi che SAREMAR serva la sua bella patria anche d'inverno, non solo d'estate, (troppo comodo, no ?, fare solo l'estate).

    Ecco, fatti i conti la cosa sta economicamente in piedi ? O – come sospetto – la si fara' sovvenzionare le tratte tramite trasferimenti di soldi dalla regione, ovvero dallo stato, ovvero anche da chi decide di fare le vacanze da tutt'altra parte ?

    Sareste in grado di farli, anche stile “della serva”, questi conti ?

    Perche' magari invece viene fuori che la cosa funziona, e che gli altri erano proprio un cartello.

  6. Anonymous
    25 Maggio 2011 at 19:31

    Con il risparmio che c'è chi se ne frega della piscina! E' una traversata…

  7. 25 Maggio 2011 at 16:39

    Grazie ero curiosissimo di capire che navi avessero preso. Sapete quale e' l'altra

    ps sembrerebbe viaggi sui 19 nodi, piu che 24..: http://www.marinetraffic.com/ais/shipdetails.aspx?mmsi=247277400

  8. 25 Maggio 2011 at 15:12

    No la Balearia è stata da noi citata solo come esempio per le foto degli interni.

    La nave affittata è la M/S AKEMAN STREET della compagnia di navigazione (che è fallita da poco) di nome T-LINK.

  9. 25 Maggio 2011 at 14:58

    …se e' la balearia che le ha affittate, non mi e' chiaro.

  10. 25 Maggio 2011 at 14:55

    No, c'è un pò di confusione. La nave che sembra esser stata noleggiata dalla Saremar è la M/S AKEMAN STREET, ex T-Link.
    Ora siccome non siamo riusciti a reperire immagini di interni di questa nave nello specifico, abbiamo postato alcune immagini di una delle sorelle (in questo caso la sorella di proprietà della Balearia, che è in linea, non ferma). Era proprio solo a scopo di dare un'idea degli spazi interni!

    Ricordiamo che le gemelle delle navi noleggiate da Saremar sono parecchie: PARTENOPE, TRINACRIA, STENA FORWARDER, CARTOUR, EUROSTAR VALENCIA, EUROSTAR SALERNO, GOLFO ARANCI, GOLFO DEGLI ANGELI,LAGAN VIKING, MERSEY VIKING, CARTOUR BETA, CARTOUR GAMMA, BORJA, BORJA DOS, WATLING STREET, NORMAN VOYAGER, SCOTTISH VIKING, CARTOUR DELTA, VISEMAR ONE (tutti i nomi sono i nomi del varo, non si tiene presente dei vari passaggi di proprietà)

  11. 25 Maggio 2011 at 14:38

    Beh, ma se mi avessi detto che erano le foto della Florencia ci avrei creduto!
    dentro sembrava identica.
    …come mai la balearia aveva due navi non utilizzate in piena stagione ?

  12. Anonymous
    25 Maggio 2011 at 13:45

    le proverai?

    leo

  13. 25 Maggio 2011 at 13:02

    Sono navi gemelle!! Sono moltissime le Visentini che ci sono “in giro”. Nello specifico queste immagini sono della sorella spagnola appartenente alla Balearia.. Gli allestimenti di sicuro non saranno uguali, ogni compagnia sceglie uno studio di design. Però i locali saranno come questi. Ad esempio il Maria Grazia On che l'anno scorso era di Moby è un'altra delle sorelle..

  14. 25 Maggio 2011 at 11:35

    Sambra uguale alla Florencia di Grimaldi, che fa Livorno-Barcellona.
    E che prima faceva (mi pare) genova-sardegna come “lloyd sardegna”
    Per combinazione ci ho viaggiato l'anno del cambio, in entrambe le “livree”.

    http://www.ferry-site.dk/picture/ferry/9287584a.jpg

    Nella realta' gli interni sono molto piu' freddi di quanto sembri da queste foto, mancano piscina bar e..non so, non mi era piaciuta. C'e' un micro negozio e il salone ristorante coincide con quello bar, ed e' immenso.

  15. 25 Maggio 2011 at 11:31

    Come gestione si spera di si! A livello di navi sono nuove.. Solo un pò pochi locali comuni.

  16. Julie
    25 Maggio 2011 at 11:28

    dai non sono così male in fondo!!!quasi meglio di tirrenia!

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

The Author

Admin Videonavi

Admin Videonavi

Sono nato nel 1988 nella provincia di Torino. Appassionato di navi fin dai primi anni di vita, dal 2009 ho deciso di condividere con il popolo del web il mio interesse, costruendo giorno dopo giorno un sito che possa essere utile a chi decide di navigare, per vacanza, per lavoro o per passione. Mi sono occupato per molti anni della creazione di contenuti multimediali (video, web e grafica). Oggi lavoro nel turismo.