Oggi voglio parlarvi di un autore di bellissimi romanzi sulle navi e il mare, Clive Cussler.

Ho letto molti dei suoi libri e continuo tutt’ora a leggerne. Specialmente in estate.. Quindi adesso che le vacanze si avvicinano e il tempo a disposizione per ognuno di noi è un pò di più del solito, vorrei consigliarvi alcune letture!

I suoi romanzi, tutti inrenti all’argomento della nostra passione, il mare, le navi, la navigazione, sono divisi in 3 filoni: Le avventure di Dirk Pitt, i NUMA e le avventure vere. Ci sono poi anche alcuni romanzi che parlano del capitano Juan Cabrillo…

Di tutti questi libri ce ne sono alcuni che ho trovato davvero belli e vorrei consigliarvi. Personalmente trovo che le avventure di Dirk Pitt insieme al suo inseparabile compagno d’avventura Albert Giordino siano le migliori. Lo stesso Dirk Pitt è stato pensato come alter ego dell’autore, soprattutto nella sua passione per il mare, la storia e le automobili d’epoca di cui è un collezionista.

Vi cito per primo “Recuperate il Titanic!“, da cui è stato tratto il film Blitz nell’oceano.

recuperate-titanic-clive-cussler
Clicca sull’immagine se sei interessato al libro

14 aprile 1912. Mentre a bordo del Titanic tutti si godono la serata e la musica dell’orchestra, un passeggero del ponte A, sconvolto, costringe sotto la minaccia di una pistola uno steward ad accompagnarlo nella stiva, perché deve recuperare a tutti i costi qualcosa di molto importante, qualcosa da cui sembra dipendere la sua vita. L’urto contro il fatale iceberg gli impedirà per sempre di portare a compimento il suo oscuro piano… 1988. In un mondo ancora preda della guerra fredda, una task force segreta che risponde direttamente al presidente degli Stati Uniti sta lavorando al misterioso Progetto Siciliano, per mettere a punto un avanzatissimo sistema di difesa antimissilistico, che potrebbe neutralizzare per sempre il pericolo sovietico. Elemento fondamentale per la sua realizzazione è il bizanio, un minerale ormai introvabile in natura. Tutto quello che se ne sa è che il Titanic, nella sua stiva, potrebbe contenerne un quantitativo utile. Ma la nave è sepolta in fondo all’oceano da oltre sessant’anni e nessuno può raggiungerla. Nessuno tranne Dirk Pitt e gli uomini della Numa. Inizia così un’avventura che vede Pitt combattere non solo contro le forze della natura, ma anche contro i servizi segreti sovietici, disposti a tutto pur di impedire agli americani di realizzare l’ambizioso e risolutivo progetto.

Missione Eagle

clive cussler missione eagle
Clicca sull’immagine se sei interessato al libro

Il presidente degli Stati Uniti d’America sta promuovendo al Congresso una politica di aiuto ai paesi dell’Est, colpiti dalla recessione economica dovuta al crollo del comunismo, ma si trova a dover affrontare un disastro ecologico: il mare al largo dell’Alaska sta diventando mortale per ogni forma di vita che lo attraversa. Per risolvere questo problema viene chiamata la National Underwater and Marine Agency, in particolare viene coinvolto Dirk Pitt, direttore dei progetti speciali e Albert Giordino, il suo fedele compagno di avventure. Essi riescono a localizzare il punto della fuga della sostanza tossica, che in realtà proviene da contenitori rubati dall’esercito contenenti gas nervino, in un’isoletta vulcanica che ha inglobato il relitto di una nave, la Pilottown. Nella neutralizzazione del veleno, per via di un sommovimento del vulcano, resta uccisa un’amica di Pitt, il quale giura vendetta ai responsabili dell’avvelenamento. Nel frattempo il presidente è scomparso senza lasciare traccia, insieme ai tre più importanti personaggi del governo. Si scoprirà che è stato rapito dai russi, che, in combutta con un’agenzia di navigazione coreana, la Bougainville Maritime (anche responsabile del disastro della Pilottown), impiantano nel cervello del capo di stato una trasmittente, con cui ne possono controllare le mosse. Il libro termina con un’esilarante scena di inseguimento marittimo, tra un battello a vapore del Mississippi, la Stonewall Jackson e una nave della Bougainville. Pitt riuscirà a vendicare la morte dell’amica uccidendo l’ottantenne proprietaria della Bougainville, ma nello scontro perderà un investigatore, suo amico, che era stato di grande aiuto nella ricerca del colpevole, Sal Casio. Il presidente verrà deposto per il suo tentativo di sciogliere le camere e al potere andrà il suo vice Margolin, anche lui catturato dai russi, ma in perfette condizioni mentali.

Iceberg

Clive Cussler Iceberg
Clicca sull’immagine se sei interessato al libro

L’avventura è ambientata nel nord dell’Oceano Atlantico, dove un aereo della guardia costiera statunitense avvista un grosso iceberg che desta curiosità; nell’analizzarlo, viene scoperto che all’interno è presente qualcosa di sconosciuto. Viene quindi chiamato Dirk Pitt per procedere ad un’analisi approfondita. Si scopre così che all’interno vi è una vecchia nave. Dopo vari studi, si viene a conoscenza del nome della nave, Lax. Al suo interno vengono rinvenuti otto anelli riportanti la figura di un antico dio nordico e i resti di molte persone dell’equipaggio, carbonizzate, che fanno sorgere molte domande su cosa è successo all’equipaggio e al carico che portava la nave.

Sahara (da cui è tratto il film “Sahara” del 2005)

clive cussler sahara
Clicca sull’immagine se sei interessato al libro

1865: La corazzata Texas, punta di diamante della marina confederata, sembra svanire nel nulla, inghiottita dalle nebbie durante una missione disperata. 1931: L’intrepida aviatrice Kitty Mannock scompare misteriosamente durante il tentativo di trasvolare il Sahara.Oltre mezzo secolo dopo, una devastante invasione di alghe rosse sta per chiudere in una morsa letale il mondo intero. Dirk Pitt e Al Giordino, protagonisti della maggior parte dei libri di Clive Cussler, sono questa volta impegnati in una missione da cui potrebbere dipendere il destino del mondo. Una devastante invasione di alghe, la cui crescita viene enormemente aumentata da un composto chimico, rischia di risucchiare tutto l’ossigeno del pianeta. Pitt scoprirà l’origine del composto chimico risalendo il Niger, poi verrà catturato dallo spietato industriale Yves Massarde, responsabile del disastro.Lui e Giordino riescono a fuggire e, seguendo le tracce dell’inquinamento, raggiungono una centrale di smaltimento di rifiuti tossici e radioattivi di proprietà di Massarde. Scoprono che in realtà è solo una copertura, e la maggior parte dei rifiuti pericolosissimi vengono nascosti sotto terra, da cui filtrano fino al corso del fiume Niger, che sfocia nell’oceano. Ancora una volta vengono catturati e poi vengono spediti alle miniere di Tebezza, dei veri e propri lager in cui sono tenuti in condizioni precarie prigionieri di guerra e persone che conoscono la verità sugli orrendi crimini compiuti da Massarde e dal tiranno che controlla il paese del Mali servendosi di un “presidente bamboccio”: Zateb Kazim. Grazie all’aiuto dei prigionieri riescono a fuggire ancora una volta: di nuovo in contatto con il mondo civile, ottengono che una squadra dell’ONU liberi i prigionieri. Ma non è finita qui: infatti i due tiranni non sono ben disposti a perdere tutte le fortune accumulate e attaccano le forze dell’ONU con una sproporzione di venti a uno. Proprio nel momento più critico arrivano i rinforzi dell’ONU e tutto si risolve per il meglio.

Enigma

Clive Cussler Enigma
Clicca sull’immagine se sei interessato al libro

I due inseparabili compagni Dirk Pitt e Al Giordino stanno volando in direzione dell’isola greca di Taso, con un idrovolante della NUMA, per sovraintendere a una ricerca subacquea; ma, prima di arrivare alla base americana “Brady Field” sulla stessa isola: un vecchio “Albatros”, un biplano tedesco della prima guerra mondiale, sta attaccando la base e distruggendo gli aerei sulla pista. Pitt e Giordino sono gli unici che possono intervenire e ingaggiano un duello aereo fino a che l’Albatros viene colpito ed è costretto a ritirarsi dietro le colline. Il maggiore Pitt e il capitano Giordino sono stati assunti dalla NUMA come ufficiali di superficie, cioè per risolvere i problemi non legati alla ricerca scientifica della NUMA. In quel momento stavano recandosi alla “First Attempt” proprio per una serie di strani incidenti che ritardano e impediscono l’esplorazione dei fondali del mar Egeo alla ricerca di un misterioso pesce denominato “Enigma” dall’equipaggio, che potrebbe essere il primo mammifero marino e forse il capostipite dell’evoluzione della specie umana, creduto estinto da migliaia di anni. Pitt si accorge subito dalla strana battaglia aerea e dagli strani incidenti sulla “First Attempt” che c’è qualcosa che non quadra, il che diviene infine certezza quando troverà le prove di un sabotaggio. Preoccupato da queste coincidenze Pitt si ritrova sulla spiaggia a fare un bagno a notte fonda e conoscerà Teri, la nipote di un ricco armatore mercantile di origine tedesca, Bruno von Till. Da quel momento in poi le cose volgeranno sempre di più al peggio per Pitt: quell’uomo apparentemente ricco e gentile è il mandante dell’aggressione aerea alla base “Brady Field” e tenterà di farlo uccidere dal suo feroce cane. Pitt riesce a salvarsi e a fuggire per dare l’allarme alla sua nave che sarà il prossimo bersaglio dell’Albatros: infine riuscirà ad abbattere l’Albatros con astuzia. Ora Pitt vuole scoprire perché un uomo ricco come von Till vuole sabotare la ricerca della First Attempt e sa che non può essere per un pesce primordiale. Pitt e Giordino si introducono di nascosto nella villa di von Till e rapiscono la nipote Teri, ma allorché tentano di fuggire vengono catturati da due agenti greci, Zeno e il suo braccio destro Darius, che si scoprirà essere due ufficiali della gendarmeria greca che lavorano insieme ad un agente della narcotici americano, Zacynthus, che sta indagando sul più grande trafficante di armi, droga e schiavi del mondo: Bruno von Till. Il trafficante che riesce in qualche modo a trafficare via mare di tutto e nessuno è mai riuscito a capire come faccia. Alla fine Pitt riuscirà nell’intento di scoprire la verità: Teri è un’agente segreta che si era spacciata per la nipote orfana di von Till che viveva in Inghilterra, Darius era un traditore pagato dallo stesso von Till e nemmeno von Till era veramente von Till, ma l’ammiraglio nazista Erich Heibert, comandante di sottomarini e condannato per contumacia nel Processo di Norimberga alla pena di morte.

Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
videonavi
8 anni fa
Reply to  Anonymous

Io il primo libro di Cussler (Missione Eagle) lo lessi proprio a 12 anni, d'estate! Rileggendolo poi alcuni anni dopo mi accorsi che alcune cose non le avevo proprio capite, però mi divertii molto lo stesso! Altre indicazioni purtroppo non ne saprei dare..

Anonymous
Anonymous
8 anni fa

non so se questi libri sono adatti a una facile comprensione per un bambino di 12 anni, ma gli piacciono molto le navi. Che cosa potrei comprargli?

Tributo a Clive Cussler

I libri di Cussler li ho tutti, e quelli che hai recensito tu, li ho letti più volte….
mi è piaciuto tanto il tuo post, che l'ho preso in prestito, ripubblicandolo sul mio blog.
dimmi se ti va bene

andrea

videonavi
9 anni fa

Grazie a te perchè ci segui e per aver letto il post!!

Anonymous
Anonymous
9 anni fa

Comprerò tutti i libri che hai consigliato. Grazie ^_^