Dopo una decina di giorni di fermata tecnica per manutenzione, la “flotta sarda” tornerà a solcare il mar Tirreno con una o due navi e diverse destinazioni. Dopo l’annuncio del governatore Ugo Cappellacci, la Giunta regionale ha dato mandato alla Saremar di verificare quali linee possano avere il gradimento maggiore e possano essere economicamente fattibili, con tariffe low cost. Si punta, soprattutto, sul trasporto merci. L’ipotesi è quella di collegare la Sardegna, dal primo ottobre, con la Toscana, con un collegamento da Olbia o Porto Torres a Livorno, con un solo traghetto in servizio, oppure, scegliendo una tratta più lunga, tra Cagliari e Piombino, con due traghetti, sino al 15 maggio 2012. Da quella data riprenderebbero le tratte estive attuali (Porto Torres-Vado Ligure e Golfo Aranci Civitavecchia) e, probabilmente, saranno incrementati i collegamenti con cinque traghetti. “Oltre alle questioni economiche, con la chiusura dei conti il 15 settembre – spiega l’assessore regionale dei Trasporti, Christian Solinas – sotto il profilo politico e sociale, abbiamo restituito ai sardi l’orgoglio di dire che non siamo più disposti a subire supinamente un cartello armatoriale o dello Stato. Sappiamo fare noi da soli e sappiamo farlo bene”. La strada maestra, secondo l’assessore, è quella di puntare sulle gare nelle singole rotte ed è per questo motivo che entro questo mese Solinas presenterà alla Giunta una proposta di legge per normare la continuità territoriale marittima e per l’attività di cabottaggio tra la Sardegna e la Penisola.

2 Comments

  1. Dacar82
    16 Settembre 2011 at 19:56

    che rotte collegerà di inverno??

  2. 13 Settembre 2011 at 15:22

    ok allora per ora e' il caso di dire chapeau a questo progetto, che inizialmete vedevo molto male.

    Manca solo sapere se sono a break even, o se gravano sui contribuenti, ma per ora devo dire che in poco tempo sono riusciti a fare davvero qualcosa di grande.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

The Author

Admin Videonavi

Admin Videonavi

Sono nato nel 1988 nella provincia di Torino. Appassionato di navi fin dai primi anni di vita, dal 2009 ho deciso di condividere con il popolo del web il mio interesse, costruendo giorno dopo giorno un sito che possa essere utile a chi decide di navigare, per vacanza, per lavoro o per passione. Mi sono occupato per molti anni della creazione di contenuti multimediali (video, web e grafica). Oggi lavoro nel turismo.