Arriva da Livorno la notizia che ieri una parte degli 800 passeggeri della nave “Forza” proveniente dalla Sicilia sono rimasti bloccati per ore al momento di sbarcare nel porto di Livorno. Colpa dello sversamento di gasolio su uno dei ponti garage all’interno della nave: secondo quanto riferiscono fonti della Capitaneria, il comando di bordo ha ritenuto che non vi fossero le condizioni di sicurezza per effettuare lo sbarco e ha sospeso la discesa a terra. Stando a quanto segnalato dai vigili del fuoco, il problema probabilmente era dovuto alla rottura di un pistone idraulico. La Capitaneria afferma che le operazioni di sbarco si sono concluse attorno a mezzanotte e mezzo. «Figurarsi, avremmo dovuto sbarcare alle 18 a Livorno, ed eravamo già arrivati in ritardo dopo che eravamo partiti alle 2 della notte precedente anziché a mezzanotte come previsto», dice Salvatore De Vincenzi, uno dei passeggeri. I turisti a bordo erano infuriati: «Dicevano che avevano avvisato chi doveva intervenire ma non si vedeva nessuno», protesta Alessandra Bonelli.


Il video amatoriale girato da uno dei passeggeri

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti