NOTIZIETRAGHETTI

Corsica Sardinia Ferries raddoppia la Livorno-Golfo Aranci

Sardinia_Vera_01

La Sardinia Ferries ha annunciato che dalla prossima settimana metterà sulla Golfo Aranci-Livorno la Sardinia vera. Una nave più piccola della Mega Express, che viaggia solo per quattro giorni alla settimana. Il nuovo collegamento consentirà di unire lo scalo con la penisola per tutta la settimana e in alcuni giorni consentirà di avere anche un raddoppio delle tratte. Il primo segno di vita per i porti della Gallura in questo inizio disastroso del 2013, che per ora ha registrato solo cancellazione di tratte, fughe di armatori e cassa integrazione per i lavoratori. Ma sottotraccia segna anche in un certo senso la fine di un accordo tra gentiluomini che aveva caratterizzato la politica dei trasporti nel Tirreno. Da una parte c’è Vincenzo Onorato, proprietario della Moby e azionista di peso della Cin-Tirrenia. Dall’altra l’armatore corso Pascal Lota, proprietario della Corsica e della Sardinia Ferries. Ma con l’arrivo della crisi e forse la possibilità di assorbire una parte del traffico lasciato a terra dallo stop delle navi di Armamento Sardo, la Sardinia Ferries ha deciso di raddoppiare il suo impegno sullo scalo di Golfo Aranci. I suoi traghetti potranno trasportare solo mezzi guidati. A Golfo Aranci non c’è un’area attrezzata che possa ospitare i semirimorchi, ma questo non sembra preoccupare l’armatore corso che si è lanciato in questa scommessa. Per il sistema portuale del nord dell’isola è quasi un miracolo. Dalla fine dell’estate si sono registrati solo cancellazioni di rotte e fughe di intere compagnie. La Flotta Sarda è affondata in modo definitivo. In Regione si fabbrica una società che dovrebbe riprendere il largo, ma per ora tutto resta sulla carta. La continuità delle merci non esiste, né le tariffe per i passeggeri sembrano essere controllabili. Per ora sono rimaste a Olbia solo la Moby e la Tirrenia, quattro rotte in tutto, a cui si deve aggiungere la Sardinia Ferries, il resto è un deserto. La Gnv e la Snav non sembrano intenzionate ad affacciarsi sull’Isola Bianca e anche le due compagnie padrone dello scalo restano molto caute. Qualsiasi investimento sbagliato equivale a perdere milioni di euro. Ho fatto un preventivo online e l’auto viene a costare meno di 30€ su tutte le partenze.. Che dire, mi sembra una buona cosa, di questi tempi.

Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
maurice
maurice
7 anni fa

errore della mia parte… e la sardinia vera chi andera a PV…

maurice
maurice
7 anni fa

e la Mega three dove andera??? in porto vado aspettendo l’estate?