Spettacolare operazione di rigalleggiamento nel porto di Pra: la nave francese Le Boreal, trasportata sul ponte di coperta della nave semisommergibile cinese Kang Sheng Kou, al termine di una manovra durata circa 6 ore è stata rimessa in galleggiamento e rimorchiata fuori dal porto, destinazione bacini di carenaggio del Porto Antico, per eseguire importanti lavori di riparazione.

A bordo della Le Boreal, nave da crociera francese in servizio tra l’Argentina e l’Antartide (142 metri di lunghezza), era scoppiato un grave incendio in sala macchine tanto da costringere l’equipaggio e i passeggeri all’abbandono nave. Successivamente era stata rimorchiata fino alle isole Falkland e, quindi, da qui trasportata a bordo della nave cinese, specializzata per questo tipo di trasporto “eccezionale”, fino a Genova.
La Kang Sheng Kou, nave semi-sommergibile della Compagnia cinese COSCO Shipping, stamane era pronta per compiere l’operazione in rada in prossimità dell’imboccatura di levante, ma le condizioni del mare, hanno costretto la Capitaneria di porto ed i servizi tecnico-nautici a chiedere la disponibilità del terminal VTE per compiere la manovra, complessa e delicata, nelle acque tranquille del bacino di Pra’.

Dalle 08 di stamane, quindi, dopo essersi portata all’interno della diga, ha iniziato la manovra di allagamento delle casse di zavorra (55 per un volume complessivo di 40.000 tonnellate d’acqua), affondando per ben 10 metri e permettendo così alla Le Boreal di porsi in stato di galleggiamento, mantenuta in posizione da 3 rimorchiatori e sotto il costante coordinamento dei piloti del porto e dell’Autorità marittima.

“Dopo la Concordia, dopo la complessa operazione di assistenza alla Portacontainer Cosco Africa che aveva rotto gli ormeggi a causa delle fortissime raffiche lo scorso inverno – ha sottolineato l’Ammiraglio Pettorino – il porto di Pra’ è stato oggi teatro di un’altra spettacolare manovra compiuta dai Piloti del porto, dai Rimorchiatori e dagli Ormeggiatori del Porto di Genova. Una squadra vincente che, al fianco dell’Autorità marittima, riesce a superare ogni difficoltà di manovra, garantendo al porto, servizi di qualità e standard veramente elevati”.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti