MSC Crociere ha firmato una lettera di intenti con gli ormai rodati cantieri Stx France per la costruzione di quattro navi da oltre 200.000 tonnellate di stazza lorda, 2.700 cabine e alimentate da gas naturale liquefatto.

Si tratta di navi (la prima prenderà il mare nel 2022) sviluppate su un prototipo avanzato di nuova generazione. La classe a cui apparterranno si chiamerà World Class . Gianluigi Aponte ha presentato il piano di investimenti per i futuri 10 anni (che comprende la costruzione di 11 nuove navi), al Palazzo dell’Eliseo, alla presenza del presidente della Repubblica francese, Francois Hollande.

Pierfrancesco Vago ha dichiarato: «Il nostro focus di lungo periodo sull’innovazione renderà il nuovo prototipo completamente diverso dall’esistente nel settore delle crociere. La nave sarà: la più ricca di comfort e funzionalità per gli ospiti, sia per le famiglie e i loro bambini che per gli adulti; all’avanguardia nel design a 360 gradi; con la migliore e più avanzata tecnologia smart; dotata delle più evolute tecnologie a disposizione in termini di impatto ambientale, per arrivare ai motori alimentati da GNL. Inoltre, sarà una nave per tutte le stagioni e per tutte le aree geografiche».

Quindi ricapitolando il futuro di MSC Crociere vedrà l’ingresso in flotta di 2 navi Classe Meraviglia di 315 metri di lunghezza (consegna Maggio 2017, Febbraio 2019), 2 navi Classe MeravigliaPlus di 331 metri di lunghezza (consegna Ottobre 2019, Settembre 2020), 3 navi Classe Seaside di 323 metri di lunghezza (consegna Novembre 2017, Maggio 2018, Maggio 2021) ed infine 4 navi di Classe World con consegna nel 2022, 2024, 2025, 2026.

 

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti