A bordo delle navi di Corsica Sardinia Ferries nulla è lasciato al caso. Nemmeno il menu. “Il nostro catering è motivo di vanto: da sempre curiamo personalmente l’immagine e le
proposte della ristorazione, garantendo la scelta delle migliori materie prime, la massima cura nella preparazione dei piatti – che sono tutti cucinati a bordo – con uno sguardo
curioso alle novità e con il desiderio di rispondere alle attese di tutti i tipi di clientela” commenta Sebastien Romani – Direttore del Catering, che gestisce la divisione Food&Beverage
della flotta.

La guida delle buone stelle…Michelin
Corsica Sardinia Ferries si avvale della collaborazione di Chef Stellati dal 2013, con lo scopo di formare i team di bordo, di portare innovazioni e di migliorare costantemente l’offerta.
L’«Executive Chef Stellato» ha come missione la creazione di nuove ricette e la formazione del personale di cucina, grazie alla sua esperienza, cultura e conoscenza delle più recenti tecniche culinarie (preparazione, conservazione, cottura e presentazione dei cibi) e partecipa alla stesura dei menu e alle decisioni relative agli acquisti delle materie prime.
Nel 2013 e 2014 Peter Brunel, giovane Chef trentino, è stato il primo Chef Stellato a collaborare con la Compagnia. Ha trasmesso ai team di bordo la sua passione, la creatività e la tensione all’innovazione.
Nel 2015 lo Chef Stellato Diego Rigotti, anch’egli trentino, formato da Marc Veyrat e Carlo Cracco, ha portato il suo importante contributo nelle cucine delle Navi Gialle.
Dal 2016 è Matteo Temperini, appassionato ed energico Chef Stellato toscano, formato nei ristoranti di Alain Ducasse e Stella Michelin dal 2003, ad insegnare le tecniche e a guidare il lavoro del personale di cucina.


Una nuova Stella (Michelin) nel firmamento delle Navi Gialle Nel 2019, il testimone passa allo Chef Stellato Filippo Chiappini Dattilo, piacentino doc e titolare dell’Antica Osteria del Teatro di Piacenza, si è formato in terra francese, attraverso una lunga esperienza e con alcuni prestigiosi nomi della ristorazione d’oltralpe, come Georges Blanc, Émile Jung e Paul Haeberlin, prendendo  ome punto di riferimento Georges Cogny. Filippo Chiappini Dattilo, con il garbo e la classe che lo contraddistinguono, porterà il suo contribuito di competenza, esperienza, tecnica e passione per il buon cibo, per i buoni vini e per la valorizzazione delle materie prime.

filippo chiappini dattilo corsica ferries
Il nuovo Executive Chef si occuperà dei menu, della creazione di nuovi piatti e della formazione dei cuochi di bordo, che dovranno interpretare le sue ricette, con cura e precisione ma anche con un tocco personale. “L’attenzione al dettaglio è fondamentale lungo tutta la filiera del servizio di ristorazione e per mantenere alti standard qualitativi, privilegiamo  rodotti freschi e genuini” “Oltre a garantire il pieno controllo di tutte le attività di bordo – dalla scelta delle materie prime alla composizione dei piatti – rivolgiamo un’attenzione particolare alla creazione dei menu e alla scrittura della carta che garantisce la tracciabilità delle materie prime utilizzate, specificando gli ingredienti dei piatti, note fondamentali in caso di intolleranze alimentari” commenta Sebastien Romani – Direttore del Catering Ristorazione di Qualità.

cenone capodanno corsica ferries

Su ogni nave, tutti i piatti sono rigorosamente prepararti a bordo, con materie prime scelte, per garantire freschezza, bontà e qualità. Nella ricchissima carta dei Ristoranti, che propongono anche i sapori di Sardegna e Corsica, ci sono piatti regionali, antipasti delicati, insalate ricercate, secondi di pesce e di carne, proposte vegetariane, dolci golosi e menu degustazione a prezzo fisso, come il MEDITERRANEO e il GASTRONOMICO, con la possibilità di scegliere fra totano alla ligure con patate, pomodorini e sedano filé o gamberi e calamari grigliati su insalata di cereali e agrumi o burrata con pomodori confit, pesto, granella di nocciole e focaccia, per proseguire con risotto ai funghi porcini o gnocchi agli scampi o ravioli al plin su fonduta di parmigiano, per continuare con grigliata di mare con riso Venere e salsa di agrumi o filetto di maiale al rosmarino e per finire in dolcezza con crema catalana alle nocciole tostate o panna cotta al cocco e coulis di mango.