Pierfrancesco Vago, Executive Chairman di MSC Crociere,  ha annunciato che le navi extralusso che la compagnia ha ordinato a Fincantieri, saranno costruire a Sestri Ponente. «Il prototipo lo realizzeremo a Monfalcone» conferma al Secolo XIX Vago «ma le altre saranno costruite qui, a Genova».

Le nuove unità, più piccole ma di alto valore,  imbarcheranno i crocieristi disposti a spendere di più per viaggi di lusso, riavvicinando il “vecchio crocierista” che le grandi navi stanno un pò perdendo. A partire dal 2023 MSC entrerà nel segmento extra lusso (come abbiamo scritto in questo articolo), con unità da 64.000 tonnellate e 500 cabine. Uno degli incontri decisivi per portare la commessa a Genova è avvenuto al Seatrade di Miami, la più grande fiera delle crociere al mondo, dove dietro le quinte si stabiliscono le strategie di compagnie e cantieri. Una crociera di lusso può costare anche diverse decine di migliaia di dollari a settimana: è il prezzo per salire a bordo di una nave con rifiniture di pregio e servizi di alta classe, come il maggiordomo personale, a disposizione per la durata del viaggio. MSC non esclude che questo ordine verrà ampliato con la costruzione di altre navi del nuovo segmento.