L’isola privata alle Bahamas di Royal Caribbean International, Perfect Day at CocoCay, la prima di una nuova collezione della compagnia crocieristica, è oggi una realtà e ha aperto ai primi crocieristi. Con un investimento di 250 milioni di dollari Royal Caribbean ha creato “l’isola che non c’era”, un mix di spiagge naturali di sabbia fine e chiara con una serie di attrattive, ideali per una vacanza in famiglia.

Perfect Day at CocoCay è l’isola privata nella quale faranno scalo in esclusiva le 11 navi di Royal Caribbean in partenza da Miami e dai porti della costa nordorientale degli Stati Uniti.

Tra i punti di forza dell’isola, il parco acquatico Thrill Waterpark, con due spettacolari torri d’acqua e 13 scivoli, tra i quali spicca il Daredevil’s Peak, che con i suoi 40 metri di altezza, è il più alto del Nord America; e poi Twister, uno scivolo a tubo nel quale possono scendere contemporaneamente due persone, Wave Pool, la più grande piscina a onde dei Caraibi e Adventure Pool, un percorso a ostacoli sull’acqua interattivo con ninfee galleggianti e una parete d’arrampicata libera. E poi il pallone a elio, battezzato “Up, Up and Away” che, dall’alto dei suoi 137 metri, è il più alto punto di osservazione delle Bahamas; per i più avventurosi, una Zipline di quasi 500 metri di lunghezza che attraversa l’isola da 15 metri di altezza e termina vicino al porto. Punto nevralgico dell’isola è Oasis Lagoon, dove si trova la più grande piscina d’acqua dolce dei Caraibi. Le prossime Perfect Day Island Collection saranno realizzate in Asia, Australia e ai Caraibi.