Fermi tutti i traghetti Tirrenia, a partire da oggi. I passeggeri in queste settimane di quarantena forzata erano pochi ma le merci hanno continuato a viaggiare. Da oggi anche queste dovranno trovare altre navi con cui raggiungere Sardegna, Sicilia e Tremiti.

Debiti e crediti, società intrecciate, 180 milioni che lo Stato attende di riscuotere da anni, hanno portato (dopo varie sentenze, multe e vendite bloccate di traghetti (vedi “Aki e Wonder in cambio di due traghetti più vecchi”), al sequestro conservativo della Cin.

«I commissari Gerardo Longobardi, Beniamino Caravita di Toritto e e il torinese Stefano Ambrosini, hanno eseguito oggi il sequestro conservativo – si legge in una nota della società – Tutto questo malgrado Cin abbia più volte comunicato la propria disponibilità ad offrire, nei limiti del consentito, garanzie di pagamento di quanto reclamato da Tirrenia e nonostante il momento così drammatico per il Paese».

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

The Author

Admin Videonavi

Admin Videonavi

Sono nato nel 1988 nella provincia di Torino. Appassionato di navi fin dai primi anni di vita, dal 2009 ho deciso di condividere con il popolo del web il mio interesse, costruendo giorno dopo giorno un sito che possa essere utile a chi decide di navigare, per vacanza, per lavoro o per passione. Mi sono occupato per molti anni della creazione di contenuti multimediali (video, web e grafica). Oggi lavoro nel turismo.